Le parole chiave del lavoro nel 2023: Welfare aziendale, Great resignation e molto altro

Ripercorriamo i temi che sono stati protagonisti del dialogo sul mondo del lavoro nel 2023

Gli ultimi giorni dell’anno sono dedicati ai bilanci: quali sono stati i temi fondamentali nel 2023 nel mondo del lavoro? Scorriamo insieme le keyword che ci hanno accompagnato quest’anno.

Post-Covid

Impossibile compiere un’analisi del 2023 senza ricordare l’evento che ha maggiormente influenzato il mondo tra il 2020 e il 2022, ovvero l’epidemia Covid e la notevole influenza che questa ha avuto sul mettere in discussione le abitudini di vita e, di riflesso, la gestione del lavoro, non solo in Italia.

Dopo un lungo periodo di remote e smart working obbligato, per tutelare la salute dei lavoratori e delle loro famiglie, molte aziende hanno scelto di continuare ad adottare questa modalità, avendo riscontrato anche un proficuo innalzamento dei tassi di produttività.

Ma l’esperienza post-Covid ha soprattutto riportato al centro del dialogo sul lavoro il tema del bilanciamento vita-lavoro, concentrandosi sulla riduzione dei tempi di spostamento da e verso il luogo di lavoro, nonché sulla flessibilità oraria, tutti aspetti che sicuramente torneranno ad essere protagonisti anche nel 2024.

Great Resignation

Secondo alcuni studiosi sarebbe stato proprio il periodo di stasi forzata segnato dal Covid a ispirare in molti lavoratori – soprattutto quelli che maggiormente si ritrovano costretti in dinamiche di lavoro pressanti e insostenibili – la riflessione profonda sui propri obiettivi di carriera, che avrebbe poi dato vita al fenomeno collettivo delle Great Resignation, ovvero la grande tendenza alle dimissioni.

Sono stati soprattutto i più giovani nel 2023 a stupire scegliendo di abbandonare il cosiddetto “posto fisso” per esplorare modalità di lavoro più flessibili. Le aziende non sono state capaci di ascoltare le esigenze dei dipendenti? Basterebbe poco per creare un clima aziendale più rassicurante, partendo, ad esempio, dall’offerta di alcuni servizi utili.

Welfare Aziendale

In un panorama in cui risulta evidente come il mondo del lavoro non possa più prescindere dalla considerazione delle varie esigenze di vita dei collaboratori, dunque, nel 2023 il Welfare Aziendale non solo si è confermato la carta vincente per rassicurare i dipendenti esperti, ma si è anche distinto come potente attrattore verso i nuovi talenti, andando a contrastare direttamente la tendenza alle dimissioni. 

Non si tratta solo di stanziare delle risorse economiche per ogni dipendente, ma soprattutto di mostrare di avere a cuore la vita dei collaboratori, oltre l’ufficio.

Con i servizi welfare l’azienda accompagna il lavoratore e la sua famiglia nelle esigenze principali, come l’assistenza sanitaria e l’educazione dei figli, ma anche in aspetti più leggeri, come i buoni shopping e l’organizzazione di viaggi e tempo libero.

Nel 2023 molti imprenditori hanno chiesto ai nostri Welfare Guru di studiare la soluzione migliore per implementare un piano di welfare nella loro azienda, con ottimi risultati. Siamo certi che l’impegno di tutti si muoverà nella stessa direzione anche nel 2024. 

I nostri Welfare Guru sono già pronti ad accogliere le vostre richieste per l’anno nuovo, basta richiedere supporto qui!

New Leadership

Sempre seguendo la visione di una maggiore sensibilità applicata al contesto lavorativo, nel 2023 abbiamo visto affiorare un nuovo modello di leadership, che ha abbandonato le vecchie dinamiche impositive, per mostrarsi sempre più proteso all’ascolto e al dialogo con i dipendenti. 

Rientrano nell’approccio ‘new leadership’ anche una maggiore attenzione verso la parità di genere e l’integrazione delle persone con disabilità, temi che non possono essere considerati delle novità portate dal 2023, ma che certamente sono state affrontate con maggiore consapevolezza in questi 12 mesi.

Dunque, sarà bene pensare a tutte queste keyword non come obiettivi ormai raggiunti nel 2023, bensì come buoni propositi da promuovere anche nel 2024.
Sicuramente il proposito di MySarma per il nuovo anno sarà continuare a portare ancora maggiore innovazione e attenzione verso il bilanciamento vita-lavoro, attraverso i servizi di Welfare Aziendale! Quale sarà il proposito della tua impresa per il 2024?

Scroll to Top